Un po’ di storia…le nostre radici

La prima volta che impugnai un telescopio fu dopo aver completato la raccolta di 300 numeri sull’Universo della Deagostini. Nei primi 10 numeri, infatti, c’era la possibilità di concorrere per la vittoria di un piccolo riflettore da 6 centimetri, e fortuna volle, che appunto lo vinsi. La possibilità di scrutare le Stelle, o di osservare brevemente quella tenue macchietta nel cielo chiamata Galassia di Andromeda, mi fece quasi torcere il collo quella sera. Ero solo un bambino, ma la passione per il cielo era già ben presente in me.

Lampiano (SS) nel 2009. Una delle prime serate del gruppo e prove di allineamento

Passarono molti anni prima di possedere realmente un Telescopio che mi permettesse di osservare il cielo e successivamente di fotografarlo. E di lì a poco, con due amici, due birre e quattro chiacchiere, nasceva il gruppo degli Astrofili di Sassari.

Il 2009: anno di nascita di Astrofilisassari

Il 2009 fu un anno davvero particolare, prima di tutto perché tutti i miei sforzi per trovare Astrofili nel sassarese fallirono miseramente. Mail, telefonate a numeri inesistenti, siti web visitati ma che risultavano non aggiornati da anni e poi un giorno una risposta telefonica: “un tempo avevamo un gruppo di Astrofili, ma poi mi sono sposato, il tempo non bastava mai, e quindi abbiamo smesso, ecc. ecc.” . Insomma, per farla breve, l’unica possibilità di frequentare un ambiente di questo tipo era relegata a partecipare una volta al mese alle serate di un osservatorio qui vicino.

A me, pero, una volta al mese non bastava, era troppa la voglia e la passione che stavo covando da tanti anni. E allora, dopo aver acquistato lo Skywatcher da 20 centimetri, decisi che era arrivato il momento di coinvolgere le persone che avevo più vicino, o che mi davano più retta: il mio attuale comprare, e un altro carissimo amico.

Immagine di Saturno scattata qualche anno dopo averlo visto la prima volta

Insieme, in tre, vedemmo per la primissima volta gli anelli di Saturno e le lune galileiane di Giove, facemmo le prime, scarsissime, foto alla nebulosa di Orione. Le prime interminabili ore alla ricerca della guida della stella, o successivamente le giornate intere e le litigate per là post-elaborazione.

Foto realizzata da R.Panai nuovo componente del gruppo

Astrofili Sassari nasce come un gioco e ancora oggi continua a stupirmi e a stupire. Ormai posso dire che,con gli attuali componenti,  abbiamo affinato buone tecniche di ripresa fotografica, sperimentiamo nuovi modi di catturare frame dal cielo e, quando capita, divulghiamo quello che abbiamo imparato sul campo. Robert, per esempio, oltre che essere l’autore di questo bellissimo scatto, è anche scrittore su questo blog,  e si occupa costantemente di implementare la sezione di Astrofisica.

Il logo attuale di Astrofili Sassari

La speranza è che Astrofili Sassari possa finalmente diventare una realtà consolidata. Un’associazione che porti iscritti e che dia un servizio di divulgazione scientifica alla comunità. Che possa insegnare non solo ai più giovani le bellezze del cielo ma che possa trasferire anche la passione per questo splendido hobby. Un ringraziamento a chi ha iniziato questo percorso quasi dieci anni fa e a chi, con costanza, porta avanti questa passione attualmente.

M. Scarzella

Facebook Comments

Massimiliano Scarzella

Laureato in Scienze Naturali ha sempre avuto la passione per la Natura e per la Scianza. È stato uno dei fondatori del Gruppo Astrofili Sassari nel 2009 coltivando negli anni l'Hobby per l'astronomia e l'astrofotografia.